Diritto Fallimentare



Tribunale di Modena, decreto 25/03/2014
Decreto di trasferimento - art. 586 c. p. c. - impugnazione - reclamo ex art. 26 l. f. - comproprietario - legittimazione - vizio propagatesi alle fasi successive del procedimento esecutivo - successiva proponibilità del reclamo - illegittimo trasferimento all'acquirent4e del diritto esclusivo su area pertinenziale e condominiale dell'edificio - modifica e correzione del decreto di trasferimento.

Sentenza

Corte di Cassazione, sentenza n. 17098 del 10/07/2013
Art. 147 L. F. - fallimento personale di socio illimitatamente responsabile di società in nome collettivo -insolvenza derivante dalla sottrazione dei fondi societari da parte dei soci amministratori - interpretazione costituzionalmente orientata della norma - esclusione - eccezione di illegittimità costituzionale - irrilevanza - esclusione del socio dalla società -termine annuale per l'estensione del fallimento - decorrenza - art. 147, 2° comma L. F. - pubblicazione della delibera di esclusione nel Registro delle Imprese.

Sentenza



Corte di appello di Bologna, sentenza n. 214 del 25/02/2013

Pagamento ai creditori di una percentuale molto inferiore rispetto a quella promessa - art. 186 vecchio testo L. F. - presupposti per la dichiarazione di risoluzione - insussistenza - rigetto del reclamo avverso la sentenza del Tribunale.

Sentenza

Tribunale di Modena, decreto del 6/12/2012

Concordato preventivo - art. 161 L.F. - concessione del termine per il deposito del piano - pendenza di ricorso per dichiarazione di fallimento - termine massimo di 60 giorni.

Sentenza

Tribunale di Modena, decreto del 28/11/2012

Concordato preventivo - artt. 152, 161, 182 L.F. - espresso conferimento al liquidatore del potere di sottoscrivere il ricorso - necessità - mancanza di tale delibera - concessione di termine per il deposito.

Sentenza

Tribunale di Reggio Emilia, sentenza del 19/11/2012

Concordato preventivo - artt. 160 e 186 anteriforma L.F. - pagamento di una percentuale del 10% in luogo di quella (oltre il 50%) prevista dal ricorso per l'ammissione alla procedura - richiesta di risoluzione - rigetto - natura contenziosa del procedimento camerale.

Sentenza

Tribunale di Modena, decreto del 02/02/2007

Crediti oggetto di accertamento giudiziario - mancata prova dello stato di insolvenza - decreto di rigetto del ricorso per dichiarazione di fallimento.

Sentenza

Tribunale di Reggio Emilia, decreto del 27/06/2006

Credito oggetto di accertamento giudiziario - esclusione dello stato di insolvenza - decreto di rigetto del ricorso per dichiarazione di fallimento.

Sentenza