Tribunale di Reggio Emilia, sentenza n. 1099 del 27/06/2013

Ricostruzione del legamento crociato – prelievo del tendine rotuleo – peggioramento delle condizioni fisiche del paziente – imperizia e colpa professionale – liquidazione del danno non patrimoniale – unitarietà – decreto Balduzzi (d. l. 13 settembre 2012, n. 158) – l. n. 189 / 2012 – deroga alle norme codicistiche che stabiliscono i criteri di liquidazione del danno non patrimoniale – natura speciale rispetto agli artt. 1226 e 2056 c. c. – considerazione nella liquidazione del danno anche della gravità o meno della condotta colposa del responsabile – non retroattività – applicazione delle “Tabelle di Milano” – personalizzazione della liquidazione del pregiudizio – compromissione di attività ludiche ed hobbies – maggiore difficoltà nella prestazione della propria attività lavorativa autonoma.

Sentenza